top
logo
Giovedì, 15  Novembre  2018 05:47:41

Login Soci

ATTENZIONE! Questo sito potrebbe utilizzare cookie propri e/o di terze parti o tecnologie simili per garantire una migliore fruibilità dei servizi.   Proseguendo nella navigazione se ne accetta l'utilizzo.

E' possibile modificare le impostazioni del browser. Per saperne di piu'

Approvo

Notizie Demanio Marittimo

Aggiornamento canoni concessioni demaniali marittime 2018 

 

Con Decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti del 05/12/2017 (pubblicato su G.U. n.29 del 05-02-2018), è stato fissato l'adeguamento  ISTAT al  +1,35% (uno virgola trentacinque per cento).
Pertanto le misure unitarie dei canoni annui relativi alle concessioni demaniali marittime sono aggiornate, per l'anno 2018, applicando l'aumento dell' 1,35 per cento alle misure unitarie dei canoni determinati per il 2017. La misura minima del canone è stata adeguata ad euro 354,01.

 

Prova il simulatore....    *I pagamenti devono essere effettuati con il mod.F24 Elide *

 

 

Aggiornamento canoni concessioni demaniali marittime 2017 

 

Con Decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti del 02/12/2016 (pubblicato su G.U. n.18 del 23-01-2017), è stato fissato l'adeguamento  ISTAT al  -0,3% (meno zero virgola tre per cento).
Pertanto le misure unitarie dei canoni annui relativi alle concessioni demaniali marittime sono aggiornate, per l'anno 2017, applicando la riduzione dello -0,3 per cento alle misure unitarie dei canoni determinati per il 2016. La misura minima del canone è stata adeguata ad euro 349,30.

 

*I pagamenti devono essere effettuati con il mod.F24 Elide *

 

 

Aggiornamento canoni concessioni demaniali marittime 2016 

 

Con Decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti del 02/12/2015 (circolare 73, e pubblicato su G.U. n.32 del 09-02-2016), è stato fissato l'adeguamento  ISTAT al  -1,6% (meno uno virgola sei per cento).
Pertanto le misure unitarie dei canoni annui relativi alle concessioni demaniali marittime sono aggiornate, per l'anno 2016, applicando la riduzione dello -1,6 per cento alle misure unitarie dei canoni determinati per il 2015. La misura minima del canone è stata adeguata ad euro 350,35.

 Compila il mod. F23          Guida alla compilazione F23-2016

 

Modifica imposta regionale sulle concessioni statali dei beni del demanio marittimo

 

L' art. 2, comma 19, lettera b), L.R. 30 dicembre 2014, n. 17,   ha modificato l'art.6 della Legge Regionale Lazio n.2 del 29/04/2013 nei termini, il pagamento dell'imposta regionale sulle concessioni statali dei beni del demanio marittimo. La misura dell'imposta è pari al 15 per cento della base imponibile costituita dai canoni sulle concessioni statali e deve essere pagata entro e non oltre il 15 settembre di ogni anno e non più entro il 31 luglio. I pagamenti sono dovuti anche in assenza della comunicazione dell'ammontare del canone aggiornato da parte delle autorità competenti.

 

Nuovo articolo 6 L.R. 2/2013

 

Aggiornamento canoni concessioni demaniali marittime 2015 

 

Con Circolare 67 datata 22/12/2014 del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti  pubblicata su GU n.73 del 28/03/2015 sono stati aggiornati i canoni delle concessioni demaniali marittime per l'anno 2015.

 

 

Canoni concessioni demaniali marittime 2014

 

L'art.12-bis D.L. 24/04/2014 n.66 convertito in Legge 23/06/2014 n.89, stabilisce che i cannoni delle concessioni demaniali marittime, a partire dall'anno 2014, vengano versati entro la data del 15 settembre di ciascun anno.

Art.12-bis D.L.n.66/2014

 

Modifica imposta regionale sulle concessioni statali dei beni del demanio marittimo

 

In sintesi art.6 della Legge Regionale Lazio n.2 del 29/04/2013 ha modificato la natura del pagamento regionale per il contributo sulle concessioni statali dei beni del demanio marittimo da "Imposta Regionale" a  "Tributo proprio Regionale". La misura dell'imposta è pari al 15 per cento della base imponibile costituita dai canoni sulle concessioni statali e deve essere pagata entro e non oltre il 31 luglio di ciascun anno a partire dal 2014, anche in assenza della comunicazione dell'ammontare del canone aggiornato da parte delle autorità competenti.

articolo 6 L.R. 2/2013

 

Aggiornamento canoni concessioni demaniali marittime 2014 

 

Con Decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti del 05/12/2013 (GU n.34 del 11/02/14) è stato pubblicato l'adeguamento  ISTAT fissato al  -0,5% (meno zero virgola cinque per cento).
Pertanto le misure unitarie dei canoni annui relativi alle concessioni demaniali marittime sono aggiornate, per l'anno 2014, applicando la riduzione dello zero virgola cinque per cento alle misure unitarie dei canoni determinati per il 2013.

 

Aggiornamento canoni concessioni demaniali marittime 2013 

 

Con Decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti del 04/12/2012 (GU n.119 del 23/05/13) è stato pubblicato l'aumento  ISTAT fissato al 2,85%.
Pertanto le misure unitarie dei canoni annui relativi alle concessioni demaniali marittime sono aggiornate, per l'anno 2013, applicando l'aumento del duevirgolaottantacinque per cento alle misure unitarie dei canoni determinati per il 2012.

 

 Prolungamento delle concessioni demaniali marittime

 

L'articolo 34-duodecies del D.L. 18/10/2012 n.179, convertito con modificazioni, dalla legge 17/12/2012 n.221, ha posticipato il termine di proroga previsto dall’ art. 1 comma 18 del D.L. 30/12/2009 n.194, convertito dalla legge 26/02/2010 n.25, al 31/12/2020.

Calendario

Novembre 2018
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30

bottom
top
Associazione Amici del Litorale ONLUS
SEDE: Via Carbonia 12, 00054 Fiumicino (RM) - Loc. Passo Oscuro
Cod. Fisc. 97730350580

bottom